FLOWERS OUT OF THE BOX – LO SPAZIO TRA NATURA E ARTIFICIO

FLOWERS OUT OF THE BOX è un’installazione nata per l’esposizione di arte contemporanea UNNATURE ospitata nella galleria di Label201 diretta da Manuela Tognoli, nel distretto culturale di Portuense201.

UNNATURE è stata (dal 10 novembre al 7 dicembre) una mostra nata per raccontare il rapporto tra natura ed artificio. Un’indagine sulla paura ed il senso di inquietudine che la natura può provocare nell’inconscio umano.

FLOWERS OUT OF THE BOX è l’interpretazione di Copihue di questa inquietudine,
la ricerca di un equilibrio sospeso che si ricrea dopo un’esplosione.
Caos mai casuale, mai sperduto.

La mediazione dell’arte e del design restituisce un ruolo agli elementi che si strappano dalle loro origini, li ricolloca in un nuovo racconto, una nuova prospettiva, in una dimensione di espressione emotiva che parla alle persone delle loro vie di fuga, delle loro opportunità di diventare altro.

Insieme a Copihue hanno esposto le loro opere Lucamaleonte & Paolo De Giusti per Superology,
Marta Roberti e Millim Studio per Secondome.

FLOWERS OUT OF THE BOX è ancora visitabile nella galleria di Label201, nello spazio di Portuense201 che ospita anche il laboratorio di Copihue Floral Studio.

Copihue apre le sue porte alle nuove idee, ai nuovi incontri…a nuove stimolanti prospettive.

(riceviamo su appuntamento: 346 31 40 571- info@copihuestudio.com )

Share Post :